Etrian Odyssey Recensione
Recensioni Recensioni Videogiochi Videogiochi

Etrian Odyssey Origins Collection – Recensione

È passato tanto tempo da quel lontano 2007, dove Etrian Odyssey faceva il suo primo debutto su Nintendo DS. Ai tempi riscosse un discreto successo tra i fan del genere e di Atlus, soprattutto per il suo modo di sfruttare l’hardware della console di Nintendo. 

Con la Etrian Odyssey Origins Collection sarà possibile recuperare i tre capitoli principali della serie in una versione rimasterizzata, disponibile esclusivamente su Nintendo Switch e per la prima volta in assoluto su PC.

Visto che si tratta di un prodotto sviluppato da Atlus, e per chi conosce me e Phimie sa quanto adoriamo le sue produzioni, non potevo non mettere le mie mani in prima persona a questa Collection. Dopo aver finito tutti e tre i titoli, sono pronto a parlarvene!

Etrian Odyssey Recensione

Attrezzi in spalla

Per chi non lo sapesse, il gioco appartiene al genere dungeon crawler, che ci darà la possibilità di esplorare immensi dungeon e prendere appunti attraverso ad un apposito menù dedicato. Ai tempi della versione originale potevamo disegnare sulla mappa utilizzando il touchscreen del Nintendo DS, mentre qui è stato apportato un’adattamento, visto che il PC non possiede questa funzione.

Per disegnare potremo utilizzare il nostro mouse, e posso dire che ho trovato molto comoda la funzione. Anche a livello di comandi, la versione PC è stata adattata perfettamente.

Spesso durante l’esplorazione ci sarà richiesto molte volte di prendere degli appunti, rendendola una delle meccaniche principali di Etrian Odyssey. Le missioni si suddividono in vario genere, le più richiedono di andare a recuperare degli oggetti o perquisire una determinata zona di un dungeon.

Gli appunti possono aiutarci anche a completare il nostro compito, se avremo segnato le giuste cose sulla mappa.

Etrian Odyssey Recensione

Un party formidabile!

Noi all’inizio del gioco vestiremo i panni di un nuovo avventuriero che è pronto a creare la propria gilda per andare alla ricerca di nuovi tesori. Inizialmente ci sarà data la possibilità di arruolare nuovi membri e assegnare a loro delle classi e un nome.

Gestire al meglio il proprio party è una delle cose fondamentali per la riuscita di una spedizione. Inizialmente avremo a disposizione solo sei arruolamenti, ma potremo portare con noi solo cinque membri per volta.

Analizzare ogni singola classe è fondamentale, perché ognuna ha dei pro e dei Malus ben specifici che possono anche determinare la riuscita di una missione. Anche l’equipaggiamento richiederà una manutenzione continua, perché potremo mettere non solo l’arma, ma ben tre pezzi di armatura differenti per proteggere i nostri membri.

Ogni dungeon che esploreremo nasconderà dei nemici unici e spesso potremo incontrare dei mini-boss. State attenti, perché la sconfitta di un mini-boss non vuol dire la sua dipartita. Infatti ogni volta che passeranno un determinato quantitativo di giorni, questo potrebbe ricomparire all’interno del dungeon.

Etrian Odyssey Recensione

Una collection valida

Bisogna dirlo, il cambio tra un capitolo all’altro è palpabile. Dal secondo capitolo è possibile vedere come tutti i feedback ricevuto durante il ciclo vitale della prima produzione siano stati utili.

Ammetto che il lavoro di pulizia è evidente, nonostante si trattasse di giochi usciti in origine per una console molto “vecchia”, e non trattandosi di remake, è stato fatto un buon lavoro. Comprare Etrian Odyssey per Nintendo DS adesso è diventato impossibile, ma grazie a questa Collection il problema è stato risolto, dando la possibilità di recuperare facilmente la serie.

Questa saga ha da sempre catturato il mio interesse, per il suo ritmo e per le innumerevoli ore di divertimento che riesce a donare. Uno dei difetti principali però, che purtroppo si trascina per via del genere a cui appartiene, è la ripetitività delle missioni. Anche la storia principali non è tra le più memorabili, ma si lascia seguire con grande piacere.

Non ci sono contenuti effettivamente nuovi dal punto di vista narrativo, ma sono stati aggiunti dei personaggi da utilizzare direttamente dall’universo Atlus.

Etrian Odyssey Recensione

Commento Finale

In conclusione, Etrian Odyssey Origins Collection è un’ottima produzione, che permette di recuperare tre grandi giochi di un’epoca passata. La versione per PC testata da me è tecnicamente ottima, il lavoro di pulizia grafica è ottimo. Mi sarei aspettato qualche contenuto storia in più all’interno di questa raccolta.

Purtroppo nonostante l’ottimo porting, si palpa fin dalle prime ore la natura portatile e di una console ormai troppo vecchia.

Nonostante tutto, è una serie che mi sento in dovere di consigliare, si tratta di una punta importante di Atlus. Se siete alla ricerca di centinaia di ore di gioco dove dovrete esplorare immensi dungeon e prendere appunti, questa Collection fa al caso vostro!

Etrian Odyssey Origins Collection
  • 8/10
    Voto - 8/10
8/10

Riassumendo

Etrian Odyssey Origins Collection è un’ottima occasione per recuperare una serie di grande spessore del catalogo Atlus. Mi sarei aspettato qualche contenuto storia inedito, ma nonostante tutto, il gioco già offre di suo una longevità spaventosa.

Classe 1996, assiduo consumatore di giochi di ruolo, amante della fotografia e informatico a tempo pieno.